home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è venerdí 05 marzo 2021

Pizzo Deta

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Lazio Data:20/02/2021
Nome:Andrea, Valerio, Giuseppe e Federico Email:er.gaspaat symbolgmail.com
Nome gita:Pizzo Deta Partenza da:Prato di Campoli
Quota partenza:1100 Dislivello:1000
Esposiz. salita:Sud Esposiz. discesa:Sud
Difficoltà:MSA Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia:L. Mazzoleni, La montagna incantata, Vol. 2 Valle partenza:Prato di Campoli
Commento gita:
L'idea originaria era di salire al M. del Passeggio per il vallone di Femminamorta, ma, arrivati nei pressi del Prato di Campoli, abbiamo visto che il versante per salire alla Cacata del Lupo (sic!) era completamente privo di neve. Quindi abbiamo optato per la salita classica al Pizzo Deta. Il prato è completamente scoperto, ma appena entrati nel bosco abbiamo calzato gli sci. Temperatura primaverile e neve fantastica: perfettamente trasformata e goduriosa all'ennesima potenza in discesa. In cresta occhio alle cornici! All'imbocco del vallone di Peschiomacello è visibile una grossa crepa nel la neve... rimanete a debita distanza!
Manto nevoso:
Come detto, la neve appare ben trasformata; tuttavia i pendii sono ancora molto carichi, specie sotto il Passeggio.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy