home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è giovedí 18 aprile 2024

Corvo vers.sud+Capovelle

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Abruzzo Data:16/05/2009
Nome:Giorgio, Franco Email:giorgio.giuaat symbolbt.com
Nome gita:Corvo vers.sud+Capovelle Partenza da:Prato Selva
Quota partenza:1375 Dislivello:1450
Esposiz. salita:Nord Esposiz. discesa:Nord-Est
Difficoltà:Sci-alpinista buono Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia:Mazzoleni - it. 61, 62 Valle partenza:
Commento gita:
Salita classica per il Crivellaro, parte con le pelli, parte sci in spalla. Partendo dalla vetta abbastanza presto (ore 12,00) siamo riusciti a scendere per il ripido versante sud del Corvo con neve ancora in buone condizioni. Attenzione perchè il primo canale sotto la vetta è invitante, ma chiuso da un salto; noi ci siamo trovati la strada subito a desta destreggiandoci tra le roccette (breve tratto OS), ma scendendo lungo la cresta per un centinaio di metri (verso l'anticima ovest) si trova un buon canale ripido, ma largo. Sotto la fascia rocciosa abbiamo tirato un lungo diagonale a sin. puntando alla sella del Corvo. Risaliti per circa 200 m sci in spalla, ci siamo poi dedicati al vero obiettivo della giornata, la Conca di Capovelle che non ha tradito le aspettative con neve splendidamente trasformata e mai pesante ancora alle 13,30. Magnifico anche il primo tratto del Brecciarone fino a q. 1600 circa, dove una grande valanga di fondo venuta giù dai costoni Nord dell'Intermesoli, ha reso quasi impraticabile la sciata. Lunga passeggiata di rientro nel sempre splendido bosco del Venacquaro e per la sterrata che sale da Intermesoli, praticabile, a causa dell'alluvione, solo tramite fuori strada e solo fino all'area picnic a q. circa 1000 (il ponte sul torrente è stato distrutto ed è difficile passare anche a piedi). Recupero e magnata finale a cura dell'Agriturismo Venacquaro.
Commento manto nevoso:
vedi commento gita


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy