home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 23 aprile 2024

Cima Lastei di Lusia (2492)

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Trentino Data:02/04/2024
Nome:Luisa-ve, Paola, Checco, Baloo Email:luisa.marchiori58at symbolgmail.com
Nome gita:Cima Lastei di Lusia (2492) Partenza da:La Paussa - Amerikana
Quota partenza:1592 Dislivello:1000
Esposiz. salita:Nord Esposiz. discesa:Nord
Difficoltà:MS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Val di San Pellegrino
Commento gita:
Visto l'alto grado di pericolo, propongo qs facile gita molto sicura, ( nuova sia per Paola sia per Checco) che di solito viene fatta partendo da Sud, da Castelir park impianti Belllamonte Lusia. Noi partiamo invece dalla strada che sale al San Pellegrino, 4/5 km dopo park impianti Lusia Moena. Strada forestale come sempre ancora perfettamente innevata, solo 2 brevi tratti con lingue di ghiaccio, coperte da 2/3 cm di neve caduto nella notte. Alla radura chiamata Colvere (2 baite) si devia a sx per sentiero in bosco (segnato ) con qualche tratto ripido. In prossimità dei pendii aperti sopra passo Lusia, si tiene ancora la sx (qui l'esposizione è SO) e per pendio dolci si risale la cresta/dorsale che passa per Cima de le Mandre 2367, leggera perdita di quota, Cima Lastei 2409 e Cima Lastei di Lusia 2492. Qualche differenza nei nomi e nelle quote a seconda del tipo di carta. Panorama a 360 , in particolare tutta la catena dei Lagorai di fronte. Bella luce nonostante qualche nuvolone. Discesa più a sx per evitare la contropendenza, puntando verso la stazione d'arrivo di una seggiovia e poi con piccolo traverso immessi sul versante di salita. Neve all'inizio fresca gessosa ,caduta nella notte, su fondo duro, poi diminuendo la pendenza e con esposizione Ovest, da Sud, ottima fresca umida su fondo duro (5 cm). Anche in bosco sciabile senza difficoltà,con le medesime caratteristiche e pure la forestale, ( che si poteva tagliare per un percorso alternativo, che forse alla fine però avrebbe avuto poca neve) seppure più marcetta, facilmente e velocemente sciabile fino a 10 m dall'auto! Diversità di opinioni sulla valutazione della gita fra me e Paola: per me è sempre consigliabile perché ha neve spesso discreta dall'auto, è abbastanza varia, facile ed intuitiva, sicura, poco conosciuta da questo versante. Per Paola: troppo vicina alle piste, pericolose per il cane, troppo discontinua, troppa forestale.
Commento manto nevoso:


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy