home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 23 aprile 2024

Monte Cimone

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Emilia Romagna Data:25/03/2024
Nome:Marco, Gec, Daniele Email:dallas700at symbollibero.it
Nome gita:Monte Cimone Partenza da:Passo del Lupo
Quota partenza:1547 Dislivello:710
Esposiz. salita:Nord-Est Esposiz. discesa:Nord-Est
Difficoltà:BS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Sestola
Commento gita:
Un Cimone del tutto inaspettato, proprio non avrei mai pensato di salirci in cima in questo strano per non dire inesistente inverno (in Appennino). Ero già in zona Pian Cavallaro per un'altra attività, quindi poi, complice la spinta dei compagni che ringrazio!, il passo è stato breve. Oggi impianti chiusi, quindi da Passo del Lupo brevemente alla base della pista numero 9 (quota 1503 m.) La salita è stata scomoda causa la neve smossa dal passaggio dei gatti che stavano togliendo i materassi, più che altro in basso. Salendo la situazione è migliorata. Da Pian Cavallaro in su la neve sulla Nord è rimasta durissima (visto nessuno sia salire che scendere), quindi l'unica strada era traversare a sinistra per il vecchio raccordo proveniente dalla Buca del Cimone. Oltrepassata la vetusta barriera di pali, si saliva abbastanza agevolmente (ore 13) per il pendio est/nord-est, oppure sci in spalla e ramponi su neve dura sulla dorsale nord-est. Stesso tempo di salita. Sempre bello stare in vetta al Cimone, ampi spazi e panorami e oggi anche merenda tra amici. Discesa tardiva (14.45) per il pendio est/nord-est con neve che stava già rigelando velocemente. Prima parte poco simpatica, poi molto meglio su quasi firn, ultime curve dopo il traverso a sinistra molto belle. Discesa per la pista 9, il gatto nei suoi ultimi passaggi aveva anche pareggiato con la fresa. Pappetta cotta al punto giusto, slalom tra qualche sasso, cingolate e isolette di fango. Giunti in fondo attraversamento delle sabbie mobili e ri-pellata necessaria per riguadagnare la piazzetta di Passo del Lupo. Dei nostri amici sono scesi anche per la parete Ovest fino a circa 150 metri sopra la ex cabina elettrica, ci hanno riferito che non era male.
Commento manto nevoso:
Nel complesso non male, al netto del fatto che oggi era freddo con zero termico ore 12 a 1800 metri. Quindi la neve ha smollato solo dove aveva preso del sole in modo considerevole. La nord era da picozza e ramponi. Meteo splendido al mattino, poi verso le 13 ha cominciato a velarsi da sud ovest. Durante la discesa in realtà poi si è nuovamente rasserenato. Per domani 26/03 prevedono un po' di neve, quindi tutto quanto scritto sopra conterà poco o niente.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy