home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 23 aprile 2024

Traversata del Latemar

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:24/03/2024
Nome:Paola,Rober, Luisa, Luca Email:paola.pulsatillaat symbolgmail.com
Nome gita:Traversata del Latemar Partenza da:Seggiovia Oberholz
Quota partenza:2000 Dislivello:850
Esposiz. salita:Ovest Esposiz. discesa:Nord
Difficoltà:OSA Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Farinosa Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Obereggen
Commento gita:
Splendido itinerario che attraversa il gruppo del Latemar partendo da ovest per i ripidi pendii sopra l'arrivo della seggiovia, dove corre il sentiero 18, con un percorso assai delicato per esposizione, ripidezza e neve spesso dura o ghiacciata. In qualche tratto consigliabili i ramponi. Dopo questa prima parte un po' ostica si entra nello spettacolare labirinto di rocce, guglie torri e campanili che porta alla forcella dei camosci. Quindi spelliamo e scendiamo andando verso nord, quindi si ripella e.si raggiunge la forcella dei Campanili o del Rosario, sotto l'omonima torre. Purtroppo il meteo intanto cambia e.cosi affrontiamo lo spettacolare canalino tra le rocce con poca visibilità e nevicata in corso. Discesa a tratti assai ripida ma con neve farinosa senza tracce di passaggio. Alla fine del canale incassato tra le rocce facciamo un ultimo tratto mto ripido e stretto, meglio prendere il ramo sinistro piu fattibile. Intanto torna ad uscire il sole: panorama spettacolare e gran discesa su farina di ieri per tutto il pendio fino alla strada. Alla fine un gran giro già fatto molti anni, che ci ha lasciati senza parole : ambienti fantastici, paesaggi splendidi e incantati tra torri labirinti e questo canale che se guardi in su sembra sparire tra le rocce della parete, e ti chiedi da dove mai sei sceso....
Commento manto nevoso:
In salita neve dura con qualche cm di fresca caduto ieri, discese a sud molto belle, polvere su fondo duro, discesa da forc Campanili o Rosario neve abbondante farinosa, poi nei bellissimi pendii sotto sempre farina circa 5 /10 cm su fondo duro, disturbata solo da poche vecchie tracce indurite e coperte. Bellissima! Grazie ai tenaci compagni di avventura!


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy