home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è Domenica 23 gennaio 2022

Forc. Rinaldo

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Veneto Data:12/01/2022
Nome:Paola, Checco Email:paola.pulsatillaat symbolgmail.com
Nome gita:Forc. Rinaldo Partenza da:Val Visdende
Quota partenza:1300 Dislivello:900
Esposiz. salita:Nord Esposiz. discesa:Nord
Difficoltà:BS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Farinosa Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Trattoria la Plenta
Commento gita:
Saliti per stradina e poi sentiero 135 immersi in un bosco magico e freddissimo (-16), poi per ripido e faticoso bosco rado, che in alto diventa mugheta, già tracciato, a prendere la dolce val Popera con direzione est-ovest. Si risale per lungo tratto passando sotto le torri di Rinaldo, dove vi sono due belle forcelle tracciate, e si prosegue fino a vedere la nostra forcella con caratteristico gendarme. L'ultima parte appare molto dura e quasi ghiacciata a causa del vento dei giorni scorsi, e risaliamo gli ultimi m a piedi. Ambiente selvaggio e molto bello, con panorama splendido su Peralba, e dall'altro lato Terze e Brentoni. E naturalmente tutta la val Visdende! Proviamo a salire ancor verso la cima di sin ma il lato al sole risulta con neve ventata dura o ghiacciata, oggi necessari i ramponi ( che qualcuno non ha)..così ritorniamo verso valle.
Commento manto nevoso:
Imbocco del canale ventato mto duro, poi subito neve più morbida, bella fino all'intersezione con val Popera. Questa risulta spazzata dal vento con neve varia e ventata, non bella. Più sotto invece, quando si scende di nuovo a nord, bella farina su pendii molto ripidi, da divertirsi! Con attenzione sempre ai mughi o a rami nascosti. In fondo bella mulattiera con neve pistata morbida e quindi strada battuta.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy