home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è venerdí 23 aprile 2021

Palon Pasubio

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Veneto Data:28/02/2021
Nome:Michele Email:michele.caiat symbolgmx.com
Nome gita:Palon Pasubio Partenza da:Passo Pian delle fugazze
Quota partenza:1150 Dislivello:1100
Esposiz. salita:Sud-Est Esposiz. discesa:Sud-Ovest
Difficoltà:OS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Val Leogra
Commento gita:
Si sale lungo la stradina sent. 300 che porta in val canale. Si prosegue per la valle principale risalendo il boale San Antonino, con gli sci fin quasi alla strada degli eroi per poi proseguire a piedi nella parte più stretta e ripida. Alla fine del canale, su terreno facile, si gira a destra arrivando all'ex rif. militare e in breve alla cima. Discesa più o meno lungo il sent. 105 fino al rif. Papa. Poi si scende il pendio proprio sotto al rif. entrando nel vajo inverno. Questo diventa stretto e ripido e con una svolta a 90° verso sx immette in val canali.
Manto nevoso:
Neve continua più o meno da q. 1200, prima ci sono molti cava e metti. Boale San Antonino completamente rovinato dalle valanghe, insciabile, ma si riesce a salire (scomodamente) sulla dx idr. su neve già trasformata. In alto c'era vento e la neve era ancora dura (sceso alle 11.15). Anche il vajo inverno è rovinato dalle valanghe ma molto meno, anche perchè è stato lisciato dalle molte discese. Sciata un po' costretta ma su neve trasformata, anche un po' troppo forse


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy