home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è venerdí 23 aprile 2021

Monte Cornor dalla Val de Piera

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Veneto Data:27/02/2021
Nome:Francesco Email:francesco.bastanzettiat symbolgmail.com
Nome gita:Monte Cornor dalla Val de Piera Partenza da:Val De Piera
Quota partenza:1080 Dislivello:1150
Esposiz. salita:Sud-Ovest Esposiz. discesa:Sud-Ovest
Difficoltà:BSA Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia:Mappa Tabacco Valle partenza:Pian Canaie/loc.S.Anna Alpago
Commento gita:
Messo i rampanti all’inizio del pendio sotto il Sasso della Madonna. Lí da fare molta attenzione causa manto nevoso piuttosto ghiacciato (ore 8.30). Salita molto piacevole seguendo la linea classica. Poi sono passato a sinistra sopra Busa Toronda attraversando due slavine. Da forcella Cornor fino in cima coi ramponi. Arrivato in cima alle 10.45 - neve pendio sopra busa toronda non aveva ancora mollato così ho aspettato un’ora in cima (non tirava un filo di vento e al sole si stava benissimo). Disceso dalla cima alle 11.45.
Manto nevoso:
Dalla cima a busa toronda neve aveva appena mollato, sciata molto bella (ho fatto bene ad aspettare!!). Da lì in poi sceso per il pendio sud fino alla base, firn spettacolare (qualche colatina di neve mossa dagli sci nei passaggi più ripidi ma nulla di preoccupante). Da inizio bosco fino a sasso della Madonna neve duretta, qualche passaggio fatto con molta attenzione. Tutto il resto della discesa nel bosco fino alla macchina piuttosto faticosa, neve marcia.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy