home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è Domenica 16 febbraio 2020

Fravort-Gronlail

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Trentino Data:14/02/2009
Nome:Jack, Chris Email:giancarlo.bellottiat symboltin.it
Nome gita:Fravort-Gronlail Partenza da:Rif. Erterli
Quota partenza:1420 Dislivello:1430
Esposiz. salita:Sud Esposiz. discesa:Sud-Est
Difficoltà:Sci-alpinista buono Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Polvere soffice Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Roncegno
Commento gita:
Salita dal rif. Erterli (quota 1420mt) verso la vetta del Fravort. In salita abbiamo seguito dapprima una strada forestale per salire successivamente la valle verso la cresta e infine svoltare sulla pala a destra (esposizione sud) ben consolidata dal sole che portava diretta alla vetta. Messi li sci sullo zaino (poca neve sul versante opposto con numerosi sassi affioranti per l'esportazione eolica) siamo scesi al colle verso il Gronlait (quota 2150tm). Qui abbiamo rimesso gli sci per seguire la semplice cresta con grandi cornici verso nord porta, dopo più di un km, in vetta al Gronlait 2383mt. La via di rientro torna per questa cresta sotto il Fravort dove abbiamo risalito con gli sci sullo zaino per scendere poi verso la Panarotta. Dopo un lungo traverso verso destra siamo scesi tra il bosco di larici in direzione sud per raggiungere dapprima il tornante con la scultura in legno per poi scendere diritti dal bosco ripido verso il rifugio e quindi l'auto. Qui tragitto GPS : http://www.giscover.com/tours/tour/display/7562
Manto nevoso:
La cresta tra il Fravort e il Gronlait è tutta consolidata da vento e sole. Anche il tragitto che porta, sempre per cresta, verso la Panarotta è purtroppo crostoso. Il manto che da quota 2100 circa porta verso il rifugio è splendido. Neve zucchero che peggiora nell'ultimo pezzo di bosco di abeti ma che resta comunque molto divertente fino alla macchina.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb