home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è mercoledí 18 ottobre 2017

Kolbenspitz - La Clava cima ovest 2837 m

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:22/04/2007
Nome:Massimo, Valentino e Paolo Email:paolo.chitiat symbolalice.it
Nome gita:Kolbenspitz - La Clava cima ovest 2837 m Partenza da:Locanda Bergkristall, ca. 2 km prima di Plan
Quota partenza:1566 Dislivello:1300
Esposiz. salita:Nord-Ovest Esposiz. discesa:Nord-Ovest
Difficoltà:Sci-alpinista buono Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Passiria --> Plan
Commento gita:
Itinerario inedito o comunque pochissimo frequentato che raggiunge la cima ovest del Kolbenspitz dalla Faltmartal sfruttando una serie di bei pendii ottimamente raccordati. Interessante alternativa al super-affollato itinerario al Rötspitz. Dalla locanda Bergkristall si risale lungamente la Faltmartal fino a raggiungere un’altitudine di circa 2100 m ove si lascia il solito itinerario al Rötspitz per dirigersi inizialmente verso SE. Per una bella valletta si sale al piano quotato 2303 m sulla carta 1:25.000 dopodiché si continua in direzione NE per una serie di facili pendii. Dopo un tratto appena più ripido si monta su una dorsale (quota 2567 m sulla carta 1:25.000) dove ci si affaccia su un catino superiore, ormai in vista della meta. Volgendo a destra si risale un pendio dal finale alquanto ripido, che consente di accedere sci ai piedi ad una selletta compresa tra le quote 2837 m e 2802 m dalla quale si apre un interessante panorama su buona parte delle cime del gruppo di Tessa. Lasciati gli sci si prosegue a piedi lungo la cresta, superando in ultimo un passaggio alquanto esposto.
Manto nevoso:
Dal parcheggio si spalleggiano gli sci per circa un’ora. Tutto il fondovalle della Valtmartal è ormai privo di neve ed un manto nevoso continuo lo si trova solo da 1900 m in su. Nella prima parte della discesa, fin verso quota 2100 m, bellissima sciata su neve primaverile quasi perfetta. In seguito neve via via sempre più cedevole e traditrice anche a causa dell’incompleto rigelo notturno della parte bassa.


 
 


home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum
Servizi di Hosting SinerWeb