home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è mercoledí 18 ottobre 2017

Ahrner Kopf - Cima del Vento 3050 m

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:30/04/2005
Nome:Paolo Email:paolo.chitiat symbolaliceposta.it
Nome gita:Ahrner Kopf - Cima del Vento 3050 m Partenza da:Casere, al termine della valle Aurina
Quota partenza:1600 Dislivello:1450
Esposiz. salita:Ovest Esposiz. discesa:Ovest
Difficoltà:Sciatore buono Manto nevoso:Sconsigliabile
Tipo di neve:Marcia Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:
Commento gita:
Partiti alle 4.30 sci in spalla dal parcheggio di Casere con un tempo infame: cielo totalmente coperto e fastidiosa pioggerellina (vi lascio immaginare il nostro umore!). L’obiettivo doveva essere il pizzo Rosso di Predoi ma il tempaccio e la neve marcia ci ha fatto rapidamente cambiare idea. Risalita la valle del Vento fino alla piana sotto il Giogo Lungo abbiamo proseguito verso est per aperti pendii in direzione della cima del Vento. Un tratto finale piuttosto sostenuto ci ha condotti alla grande croce metallica dove abbiamo resistito molto poco a causa della bufera e del nebbione. --- Con Andrea Z. e Michele
Manto nevoso:
Ha piovuto tutta la notte tra venerdì e sabato fino a circa 2300/2400 m e quindi il manto nevoso era completamente intriso d’acqua, ma per fortuna non si sprofondava più di tanto. Oltre i 2500 m la nuova neve era molto pesante e tendeva a formare zoccolo. In discesa inizialmente fastidiosa crosta, poi neve abbastanza sciabile – seppur pesante – fino al piano sotto il Giogo Lungo. Il resto della discesa in neve marcia poco scorrevole. Fino allo sbocco della valle del Vento la copertura nevosa è continua, ma sfruttando tutte le lingue di neve presenti è possibile scendere sci ai piedi fino a non molta distanza dalla chiesetta di Santo Spirito. In generale in questa zona l’innevamento è tale da consentire l’effettuazione di gite scialpinistiche ancora per diverse settimane.


 
 


home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum
Servizi di Hosting SinerWeb