home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è sabato 23 gennaio 2021

Rocca Altiera

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Lazio Data:13/01/2021
Nome:Francesco, Nico e Pietro Email:fncpivaat symbolgmail.com
Nome gita:Rocca Altiera Partenza da:Strada per valle di canneto
Quota partenza:1150 Dislivello:1100
Esposiz. salita:Sud Esposiz. discesa:Sud
Difficoltà:MS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Settefrati
Commento gita:
Le recenti ed abbondanti nevicate dell’ultimo periodo ci hanno invitato a fare questo straordinario ed insolito itinerario nei versanti meridionali laziali del PNALM la cui esposizione non consente di trovare frequentemente le giuste condizioni di neve. Abbiamo parcheggiato la macchina lungo la strada che da settefrati conduce nella valle di canneto a q. 1140 all’altezza di un parcheggio da cui inizia il lungo crinale verso nord (non conviene parcheggiare alla sbarra 500m prima da dove inizia il sentiero O6 in quanto le piogge dei gg scorsi hanno rialzato di circa 200 m la quota neve) Calzate subito le pelli abbiamo percorso il crinale per circa 120m dsl in direzione nord sino a raggiungere una sella (q 1260) dove abbiamo percorso un traverso in direzione nord nord/ovest per riprendere la carrabile del parco. Attraversato un breve ed ultimo tratto di bosco raggiungiamo prima la cresta e poi q. 1830 dove e’ ben visibile una grande antenna. Di lì in breve si raggiunge la vetta di Rocca Altiera sempre in direzione nord. Panorama mozzafiato sulle fredde e solitarie Mainarde, sulla lunga cresta che unisce i monti della meta e sui innevatissimi ernici: ben visibile anche isola di Ischia. Rientro seguendo itinerario di salita con breve variante (circa 200 m dsl) di discesa scendendo un pendio direzione sud ovest con invitante firm primaverile (ed annessa ripellata)
Manto nevoso:
In salita si calzano gli sci alla macchina ma in discesa e’ necessario spallegiarli negli ultimi 100m dsl. Il manto nevoso e’ ben assestato anche causa delle piogge degli ultimi giorni, pervenute sino a q 1800 circa


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy