home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è sabato 23 gennaio 2021

Croce dell'Alpe di Monghidoro

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Emilia Romagna Data:11/01/2021
Nome:Lucia e Stefano Email:luciamontagniat symbolgmail.com
Nome gita:Croce dell'Alpe di Monghidoro Partenza da:Piamaggio, incrocio strada per Ca' Brescandoli
Quota partenza:750 Dislivello:600
Esposiz. salita:Nord Esposiz. discesa:Nord
Difficoltà:MS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Polvere soffice Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Savena
Commento gita:
L'Alpe di Monghidoro col vestito della festa, sotto una leggera nevicata... Partiti dalla strada per Castel dell'Alpi, poco prima del bivio per Ca' Brescandoli. Ci sono dei prati molto belli, abbastanza raccordati tra loro nonostante l'innevamento non sia abbondante in basso. Arrivati a Ca' Fresco abbiamo preso la strada (solo in parte spalata e comunque ben innevata) e l'abbiamo seguita fino al bivio per la croce dell'Alpe. In discesa abbiamo fatto la strada fino al Fantorno, poi per magnifici prati con una polvere leggerissima fino a Ca' Fresco, da lì siamo risaliti fino al Prato delle polente, poi siamo scesi per un sentiero (pochissimo sciabile) fino a riprendere dei bei prati che abbiamo percorso fino alla strada.
Manto nevoso:
Difficile trovare una neve così polverosa sul nostro Appennino ! Purtroppo, viste le quote, gli spessori sono modesti, ma nei prati sia scia benissimo anche con 20 cm..il problema è nel bosco, dove ce n'è abbastanza solo oltre i 1000 m.. I sentieri sono stretti e ripidi, meglio stare sulla strada.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy