home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è venerdí 24 gennaio 2020

Forcella Monte Rudo

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Veneto Data:12/01/2020
Nome:Ale Angy Marina Kan Tingin Email:tinginat symbollibero.it
Nome gita:Forcella Monte Rudo Partenza da:Hotel Tre Cime Landro
Quota partenza:1400 Dislivello:1150
Esposiz. salita:Sud Esposiz. discesa:Sud
Difficoltà:BSA Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Val Rienza
Commento gita:
Inversione termica incredibile. Il termometro dell'auto dava -17 alla partenza mentre man mano si saliva la temperatura aumentava in modo sensibile. Dall'auto si prende il segnavia 102, ben innevato fino dalla partenza. Si attraversa la pista da fondo e ci si inoltra nella val rienza per comoda stradina. Si prosegue per una mezz'ora abbondante finchè sulla sinistra a circa quota 1600 mt si sale nel bosco per traccia poco evidente. Poco sopra si apre lo splendido vallone che nella zona superiore si incunea verso sinistra fino a culminare nella forcella tra il monte Rudo e il Teston. Ora le possibilità sono due. Discesa a nord per la Val Bulla con percorso ad anello oppure come abbiamo fatto noi, discesa a sud.
Manto nevoso:
Il versante di salita prendeva buon sole e complice la temperatura ha mollato benino. Per questo abbiamo scelto il versante sud, discretamente sciabile. Obiettivamente i versanti in ombra sono duri, ghiacciati e crostosi. Per questo i versanti a nord a tutt'oggi appaiono in condizioni difficili. Pericolo basso e speriamo che nevichi presto.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb