home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è venerdí 24 gennaio 2020

Cima Trento m 2530

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Trentino Data:11/01/2020
Nome:Paolo e Andrea Email:paolo.aclerat symboltin.it
Nome gita:Cima Trento m 2530 Partenza da:Spiado
Quota partenza:1305 Dislivello:1300
Esposiz. salita:Sud-Est Esposiz. discesa:Sud-Est
Difficoltà:BSA Manto nevoso:Accettabile
Tipo di neve:Ghiacciata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia:Immagini su Scialpinismo in Lagorai Cima d'Asta di Alessio Conz 2019 Valle partenza:Tesino
Commento gita:
Dalla località Quarazza m 1305 per strada forestale poi sentiero alla omonima malga, dove si possono mettere gli sci. Saliamo tenendoci più a sinistra dell'itinerario che porta al Forzelon di Rava, raggiungendo una forcella sulla cresta del Frate subito a sud del Cimon Rava, traversiamo sul versante W (Val di Rava) fino al Forzelon, da cui in breve sulla cima. Dal Forzelon traversiamo in direzione N i ripidi pendii scendendo al fondo del vallone che sale verso Cima Trento. Su pendio canale sempre più ripido raggiungiamo la marcata forcella m 2470 a W della Cima Trento, da cui scende verso la Val Orsera un bel canale. Lasciati gli sci traversiamo verso destra alla base delle rocce fino ad infilare uno stretto canale, di neve trasformata con fondo ghiacciato che consente una salita abbastanza sicura, pendenza media 60°. Piccozza e nostro affezionato bastoncino con becca, ramponi seri, corda 30 m, cordini e alcuni moschettoni. Le rocce alla sua sinistra hanno qualche attrezzatura: chiodo, cordino metallico e catena sottili che aiutano a superare un tratto verticale e su cui possiamo fare assicurazione per una prima sosta, poi altra sosta su spuntone, arrivo ad un intaglio di cresta con due chiodi e cordino, poi facile breve cresta in vetta, la più elevata del gruppo di Rava. Difficoltà alpinistica con le condizioni attuali AD. Scesi tardi, la sciata inizialmente su firn, poi su neve dura già rigelata, scendendo al sole sarebbe stata sicuramente migliore.
Manto nevoso:


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb