home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è lunedí 03 agosto 2020

cima Lastè (antecima S) 2770 m

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Trentino Data:10/01/2020
Nome:Malus e Walter Email:malualbe48at symbolgmail.com
Nome gita:cima Lastè (antecima S) 2770 m Partenza da:ristorante Genzianella (sulla strada Dimaro-Campiglio)
Quota partenza:1550 Dislivello:1150
Esposiz. salita:Nord-Est Esposiz. discesa:Nord-Est
Difficoltà:MS Manto nevoso:Accettabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Meledrio
Commento gita:
Gita non entusiasmante in quanto caratterizzata da un notevole sviluppo e alcuni tratti pianeggianti dove in discesa occorre spingere. Ambiente e panorami notevoli. Dal ristorante un pista battuta porta al piano di malga Vigo dove passano le piste e partono due impianti uno verso Campiglio e l'altro verso Folgarida. Ora si aprono due possibilità per raggiungere il rif. Malghette: stare sulla sinistra o dx or dell'emissario dell'omonimo lago. Noi siamo saliti sulla dx su sentiero battuto ma in un tratto abbiamo dovuto togliere gli sci. Più agevole la sx dove siamo scesi anche se il sentiero era ghiacciatissimo. Dal lago si sale ad un ulteriore piano e di li finalmente in decisa salita fino ad un baito e poi per la dorsale che verso la cresta diventa un ripido canale che si sale in sci (utili i rampant) e porta all'antecima. Per la salita vera e propria alla vetta la cresta non sembrava ad occhio per nulla banale. Altre tracce portavano al costolone est molto ghiacciato che sembrava più agevole da risalire sempre picca e ramponi. Vista l'ora (arrivando in giornata da BO) ci siamo limitati alla parte sciistica.
Manto nevoso:
Dall'antecima bel canale di neve compatta ventata; poi dorsale con neve sconnessa dai passaggi. Ci siamo tenuti poi sulla sinistra per un bosco e un piano che terminava in un ripido canale (neve compatta) e nel successivo bosco ancora con bella polvere. Poi i faticosi piani e dopo il lago il sentiero superghiacciato. Finalmente agli impianti e per pista alla partenza.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb