home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è venerdí 06 dicembre 2019

Pala dell'Asco

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Veneto Data:28/11/2019
Nome:Luca, Mariateresa, Dario 1 e 2, Stefi, Flavio, Roberto Email:crodarossaat symbolmicso.net
Nome gita:Pala dell'Asco Partenza da:S. Uberto
Quota partenza:1440 Dislivello:900
Esposiz. salita:Sud-Ovest Esposiz. discesa:Sud-Ovest
Difficoltà:MS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Compatta Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia:S. Burra - L. Galante SCIALPINISMO A CORTINA D'AMPEZZO Ideamontagna Valle partenza:Val Boite
Commento gita:
Sci ai piedi, finalmente, ad assaggiare questa abbondante neve novembrina dopo forzati rinvii. Itinerario ben noto, affrontato in traversata: scavalcamento di Forc. Lerosa, salita dal circo di Valbones (est) e discesa per il Cason di Lerosa (ovest). Paesaggio sempre affascinante, illuminato dai raggi del sole filtrati da pennacchi di nubi. La discesa ha regalato, nei primi 250m, una splendida discesa con voluttuose serpentine su morbido farinone; poi manto decisamente appesantito con qualche crosta da pioggia rigelata anche portante, per una sciata comunque accettabile. Nel complesso (stupendo + accettabile) fratto 2 = consigliabile
Manto nevoso:
Spessori mai visti in questa stagione (la sonda in cima alla Pala indicava 1,70 m, ma già alla partenza lo strato è considerevole). Il manto a queste quote è decisamente sodo, appesantito da pioggia e neve bagnata che, rigelando, hanno compattato il tutto. Solo sopra i 2000 m c'è neve nuova, comunque non leggerissima e già legata allo strato sottostante.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb