home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è lunedí 25 marzo 2019

Monte Magnola (anticima) e Costa della Tavola

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Abruzzo Data:15/03/2019
Nome:Francesco e Pietro Email:fncpivaat symbolgmail.com
Nome gita:Monte Magnola (anticima) e Costa della Tavola Partenza da:Piani di Pezza
Quota partenza:1470 Dislivello:1200
Esposiz. salita:Est Esposiz. discesa:Ovest
Difficoltà:BS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Ventata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia:La Montagna Incantata L. Mazzoleni Valle partenza:Piani di Pezza
Commento gita:
Partiti dal Rifugio del Lupo ale 8:15 ci siamo diretti verso l'attacco del bosco che conduce (seguendo i bolli) nella Valle del Ceraso. Usciti dal bosco, anziche proseguire verso il Costone del Ceraso, ci siamo diretti sulla sx verso il Vado di Roscia Grande (superato attraverso la linea di colmo) e poi verso l'anticima del Magnola (senza nome q. 2175). Prima discesa verso ovest nel canalino compreso tra l'anticima e il Monte Magnola su splendida neve (la parte alta dura e poi firn) sino a collegarsi con la bassa Valle della Genzana. Ripellato abbiamo percorso l'immacolata e solitaria Valle sino al Vado di Castellaneta e poi in breve la Costa della Tavola. Scesi su neve prevalentemente dura nella sx orografica sino all'imbocco dl bosco. incontrato gruppo di aquilani sul ns percorso di discesa che gentilmente ci ha offerto passaggio da Capo di Pezza al Rifugio del Lupo
Manto nevoso:
il vento e la neve degli ultimo giorni hanno lavorato molto nell'itinerario percorso. il vado di roscia grande è comunque percorribile nella sua linea di colmo in sicurezza. Risalendo l'alta valle della Genzana abbiamo notato recenti distacchi nei versanti nord della Costa Stellata che sono orientati come la Costa della Tavola e ci hanno indotto a fare quest'ultima discesa nella sx orografica (la parte centrale e quella dx presentavano accumoli di neve ventata). la strada per capo di pezza è percorribile da 4*4


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb