home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 21 maggio 2019

Forc. del Nevaio e Forc. Rinbianco

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Veneto Data:10/03/2019
Nome:luca, mariateresa, claudio, flavio, titti Email:crodarossaat symbolmicso.net
Nome gita:Forc. del Nevaio e Forc. Rinbianco Partenza da:parcheggio rif. Fonda Savio
Quota partenza:1850 Dislivello:850
Esposiz. salita:Nord-Ovest Esposiz. discesa:Nord-Ovest
Difficoltà:BS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:
Commento gita:
Nelle attuali spelacchiate Dolomiti queste zone si distinguono, come spesso avviene, per l'ottimo innevamento, incrementato da apporti recenti. Classico percorso, gratificato da un tiepido sole, per il rif. Fonda Savio, il Cadin del Nevaio e l'omonima splendida forcella, la cui soglia di accesso non era ghiacciata e non costituiva problema: si saliva a piedi con poche difficoltà. In discesa meglio il canalino di sinistra, più stretto e più ripido ma intonso, al contrario del troppo macinato canale principale. Poi, lasciato a sinistra il rifugio, ottima prosecuzione lungo il ripido raccordo con la Val Campedelle, dalla quale saliva a folate una leggera nebbiolina, cui i raggi di sole filtrati regalavano un alone di magia e suggestione. Breve risalita verso Forcella Rinbianco (a piedi su fondo duro) e prosecuzione lungo l'omonimo Cadin fino ad Antorno.
Manto nevoso:
Manto trasformato ma incrementato da 15/20 cm di neve nuova, in parte già rimaneggiata dal vento. Si scia su una superficie assai variabile, passando da zone a farina soffice, a lastre ventate più o meno indurite, a farinone pesante ma ben tracciabile, a pappette di varia consistenza verso le basse quote. Il tutto è parso sostanzialmente stabile, i pochi accumuli essendo di dimensioni piuttosto ridotte.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb