home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è Domenica 18 agosto 2019

Pfoner Kreuzjöchl 2640m

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Austria Data:09/02/2019
Nome:Miki&Sabri +8 Email:michele.pedrotti.72at symbolgmail.com
Nome gita:Pfoner Kreuzjöchl 2640m Partenza da:Oberellbögen - Hinterlarcher
Quota partenza:1370 Dislivello:1270
Esposiz. salita:Nord-Ovest Esposiz. discesa:Nord
Difficoltà:BS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Polvere soffice Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia:Almenrausch Valle partenza:Artztal
Commento gita:
Partenza dall'ampio park vicino al maso Hinterlarcher, già praticamente pieno alle 9. Forestale e sentiero nel bosco in destra orografica sino alla Rosenjochhütte, poco più avanti si attraversa il torrente su un ponticello, si transita dalla Artztalerhütte e si sale ad intercettare la dorsale che prosegue in direzione SE. Con un semicerchio da dx a sx, evitando il ripido pendio nord, si sale sul crestone ovest e lo si segue fino in vetta. Ultimi 10 metri a piedi per salire sulla cuspide rocciosa dove è posta la croce. In discesa seguiamo a lungo il crestone ovest sin quasi allo Speikboden 2334m, per poi calarci in una bellissima ed ampia valletta con pendenze ideali e polvere intonsa. Grazie a Lucia Montagni per aver segnalato a gennaio questa fantastica variante. Alla fine del vallone si taglia in diagonale a sx fino ad arrivare all'imbocco del bosco, ripido ma sempre ben sciabile fino al fondovalle. Proseguiamo in sx orografica del torrente fino ad un ponticello a quota 1680m che ci riporta sulla forestale percorsa all'andata.
Manto nevoso:
Il vento ha lavorato molto sui versanti nord ed in campo aperto lungo il percorso di salita si intuisce una crosta da vento non proprio portante. Sul crestone ovest poca neve ma ben compatta, si scia bene senza toccare nulla. Nel vallone di discesa la sorpresa che tutti speravamo di trovare, profonda neve polverosa, leggera, con pochissime tracce di discesa. Bosco ben innevato, a tratti ripido ma ben sciabile. Manca un inezia a definirlo stupendo!


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb