home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è lunedí 25 marzo 2019

vallone di sant'Antonio

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Abruzzo Data:06/01/2019
Nome:massimo marconi Email:mamax64at symbolgmail.com
Nome gita:vallone di sant'Antonio Partenza da:Rocca Pia strada napoleonica
Quota partenza:1150 Dislivello:1300
Esposiz. salita:Nord-Est Esposiz. discesa:Nord-Est
Difficoltà:BS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Polvere soffice Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia:Mazzoleni - La montagna incantata Valle partenza:valle Gentile
Commento gita:
un gruppo di nove persone per una traversata di classe e di grande respiro. Trascinati dagli istruttori di scialpinismo del neonato gruppo della scuola Paolo Consiglio del CAI di Roma siamo partiti alle 8.30 dalla strada napoleonica presso Rocca Pia e saliti a Toppe Vurgo. Da qui grande cavalcata in cresta fino al monte Genzana, accompagnati da panorami mozzafiato. Poi cresta fino al monte Rognone. Discesa per il vallone di sant'Antonio su neve da urlo, ed arrivo con gli sci fin dentro il paese di Introdacqua, dove avevamo lasciato le seconde auto. Il gps segnerà 24 km percorsi, per 1300 mt di salita e 2200 in discesa. La misura esatta del sorriso dei partecipanti al bar NeroNero di Introdacqua non è stato possibile misurarla....
Manto nevoso:
Il manto nella valle di salita e di discesa è di minimo 50 cm di polvere meravigliosa. I versanti esposti a Nord della zona, presentano tutti caratteristiche paradisiache. Sulla cresta per lo più neve spelata e spazzata dal vento e quindi anche molti sassi. Attenzione nella discesa diretta del vallone di sant'Antonio, per qualche accumulo, ma sempre con neve polverosa e piacevolissima.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb