home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è giovedí 24 gennaio 2019

Cima tra Collecchio e Sternai meridionale (3066)

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:05/01/2019
Nome:mauro&nadia Email:mauro.bertagnolliat symbolgmail.com
Nome gita:Cima tra Collecchio e Sternai meridionale (3066) Partenza da:lago Fontana Bianca
Quota partenza:1879 Dislivello:1200
Esposiz. salita:Sud-Est Esposiz. discesa:Sud-Est
Difficoltà:BSA Manto nevoso:Accettabile
Tipo di neve:Ventata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Val d'Ultimo
Commento gita:
Cima molto bella e panoramica, solo quotata, sul crinale che dal Collecchio va alla Sternai Meridionale. Ho indicato SE come esposizione perché è quella della parte di maggiore rilevanza sciistica, anche se la maggior parte della gita è esposta a NE. Gita molto bella, peccato solo che la sciata sia discontinua per via dell'eterno vallone intermedio. Alla ricerca del sereno più che della bella neve partiamo in direzione del Collecchio. Utili i rampant in alcuni punti della salita alla Weisbrunnalm, dato che la neve è ghiacciata e pistata. Nel vallone del Collecchio con nostra sorpresa il vento spira da SW (cioè in faccia), per fortuna solo a raffiche. Ci teniamo sul fondo del vallone e raggiungiamo il lago Nero. Qui con una S verso destra saliamo nei pressi del monte dei Metalli, dove inizia un valloncello/canale sinuoso, in direzione W che con vari cambi di pendenza porta alla sella quotata 2833 (rampant). Proseguiamo fino alla spalla 2948 e puntiamo alla cima per la pala SE. A 2970 lasciamo gli sci e proseguiamo coi ramponi (raffiche di vento, non sarebbe stato il massimo beccarne una durante un'inversione). Discesa per la stessa, restando a destra nel vallone del Collecchio per evitare quanto più possibile le contropendenze. Tra le due malghe siamo scesi a destra in direzione Fischersee.
Manto nevoso:
Non malaccio nel complesso, data la vetustà della neve. Ventata liscia/ghiacciata nella parte alta, fino a 2500. Ottima sciata. Nel vallone del Collecchio misto di sastrugi e ventata liscia, ma si fa una diagonale eterna. Tra le due malghe Weissbrunn pistata sciabile. Sotto la malga di mezzo un po' più delicata: meglio stare il più possibile lontani dal sentiero, dato che il toboga lisciatissimo presenta parecchi sassi che si confondono tra i rami caduti. Comunque, lentamente e con un po' di attenzione, siamo scesi senza grossi problemi.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb