home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è lunedí 25 marzo 2019

Rudererberg 2486m

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:01/01/2019
Nome:Miki&Sabri Email:michele.pedrotti.72at symbolgmail.com
Nome gita:Rudererberg 2486m Partenza da:Maso Staudner
Quota partenza:1568 Dislivello:930
Esposiz. salita:Nord-Ovest Esposiz. discesa:Nord-Ovest
Difficoltà:MS Manto nevoso:Accettabile
Tipo di neve:Ventata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Val Ridanna
Commento gita:
Partenza dai Masi Staudner, raggiungibili da Masseria per stradina innevata, qualche posto auto davanti alle case, utilizzabili con piccola offerta volontaria nella cassettina accanto alla porta. Seguiamo la forestale sv 30 superando la Martalm e proseguendo fino al piccolo baito q. 1916, subito dopo il ponticello che riporta in dx idrografica della valle. Risaliamo quindi liberamente i pendii di sx in direzione SE, sull'itinerario che sale anche verso la forcella nord dell'Auchgrübl. A quota 2150 i 2 itinerari si dividono e noi proseguiamo con ampio arco, dapprima verso NE quindi verso SE, fino a trovarci sopra la sella tra la Cima d'Incendio e la Rudererberg, dove non ci resta che superare l'ultimo breve ripido tratto che porta in vetta. Discesa lungo il vallone ai piedi della Cima d'Incendio, un po' più a nord della traccia di salita, per poi convergere di nuovo verso sud per raggiungere il baito sulla forestale.
Manto nevoso:
La situazione neve in questa parte della Val Ridanna è stata fortemente compromessa dai forti venti degli ultimi 2 giorni. Sulla forestale non più di 3-4 cm di neve nuova, mentre sui pendii in alto è un continuo alternarsi di neve ventata a sastrugi, crosta non portante e qualche raro lastrone portante. La sciata è difficile e non piacevole, non è rimasta la benchè minima traccia di polvere... Da segnalare che il tratto di forestale in sx idrografica tra la Martalm ed il baito q. 1916 attraversa un versante valanghivo, che ad oggi ha già scaricato in diversi punti ostruendo in parte la forestale.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb