home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è Domenica 19 agosto 2018

Punta d'Arnas 3560 m

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Francia Data:09/06/2018
Nome:Malus, Pietro, Luca e Stefano Email:malualbe48at symbolgmail.com
Nome gita:Punta d'Arnas 3560 m Partenza da:Averole, Plan du Prè
Quota partenza:2020 Dislivello:1650
Esposiz. salita:Nord-Ovest Esposiz. discesa:Nord-Ovest
Difficoltà:BSA Manto nevoso:Accettabile
Tipo di neve:Marcia Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:Averole
Commento gita:
Bella gita di fine stagione raggiungibile da Moncenisio via Lanselvillard. La strada è percorribile in auto fino a Plan du Prè (un pò sconnessa, meglio macchine alte da Averole). La sera prima saliti a piedi (20') al rifugio Averole chiuso ma dotato di ottimo invernale 12 posti con gas e coperte (poche). La mattina dopo si scende brevemente a prendere la lingua di neve che sale nel canale che costeggia i pendii della Ouille de la Vallettaz fino a raggiungere il col d'Arberon 3022m. Con una breve discesa si attraversa l'anfiteatro sotto la vetta per raggiungere la cresta O. La si segue prima in sci poi a piedi a seconda delle condizioni e si arriva facilmente in vetta. Io ho messo i ramponi da molto in basso (dovevo provarne un paio) ma la scelta si è rivelata pessima: inutili per la neve sfondosa e sempre per questo motivo pendio faticosissimo da guadagnare per i continui profondi sfondamenti. Meglio sarebbe stato usare gli sci ai piedi portabili con un pò di mestiere (e con questo genere di neve) praticamente fino in cima. Noi siamo saliti con l'attrezzatura da sicurezza per ghiacciaio ma non so se questo ci sia ancora; per lo meno di crepi neanche l'ombra (e i locals salivano senza nulla).
Manto nevoso:
Al solito gran caldo (meteo ottimo) e rigelo molto scarso dai 2700 in su. Dalla cima neve pesante e sfondosa fino al colle, poi divertente sommerfirn fino poca distanza dal rifugio


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb