home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è lunedí 21 maggio 2018

angelo grande

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:08/05/2018
Nome:paola,paolo Email:paola.pulsatillaat symbolgmail.com
Nome gita:angelo grande Partenza da:Solda
Quota partenza:1850 Dislivello:1700
Esposiz. salita:Nord-Ovest Esposiz. discesa:Nord-Ovest
Difficoltà:OSA Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Val di Solda
Commento gita:
saliti al rifugio Serristori prima per le piste del pulpito innevate, poi per il sentiero 12 in traverso che era a tratti privo di neve, dove abbiamo perso molto tempo. Con queste condizioni conviene fare il sentiero diretto a piedi, con risparmio di tempo. Dal rifugio 2700m neve continua, siamo saliti al passo dell'Angelo Grande su pendii ripidi dove c'era neve dura che anche in mattinata non ha mollato troppo. Dal passo considerata l'ora un po' tarda abbiamo rinunciato a scendere nella vedretta di Rosim e siamo saliti all'Angelo Grande (3521m) portando gli sci, pensando poi di scendere a nord dove credevamo ci fosse una discesa alternativa, vista su una traccia errata. Siamo quindi scesi con splendida sciata sulla pala finale fino a prendere la cresta nord dove corre il sentiero estivo 2A, sperando ci fosse modo di immettersi nella vedretta sottostante. Invece ci siamo sorbiti una interminabile discesa a piedi su rocce neve ferrata, assolutamente sconsigliabile con gli sci in zaino. Vabbè, è il prezzo da pagare per lo scialpinismo esplorativo!...Finalmente rimessi gli sci abbiamo raggiunto il rifugio su neve ancora buona, e poi di nuovo sul traverso cava e metti, per finire con ottimo firn sulla pista.
Manto nevoso:
Scendendo dal passo la discesa offre ottimo firn, però considerato lo scarso innevamento dal rifugio in giù non vale la pena. meglio dovrebbe essere la discesa dal passo di Rosim. In alto tanta neve ancora. Pericolo 2.


 
 


home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum
Servizi di Hosting SinerWeb