home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è lunedí 21 maggio 2018

3 gg nell’Oberland Bernese: Finsteraarhorn; Vorderes Galmihorn

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Svizzera Data:04/05/2018
Nome:Luca,Alice,Thomas,Guido, Email:luca.protoat symbolportoastra.it
Nome gita:3 gg nell’Oberland Bernese: Finsteraarhorn; Vorderes Galmihorn Partenza da:Jungfraujoch
Quota partenza:3475 Dislivello:2750
Esposiz. salita:Sud Esposiz. discesa:Sud
Difficoltà:OSA Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia:Sci alpinismo in Svizzera Cai Cas; CNS F 264 Jungfrau;F 255 Sustenpass Valle partenza:Interlaken: treno per Jungfraujoch
Commento gita:
Dopo due gg di sosta a Thun in attesa del bel tempo siamo partiti con il primo treno alle 6.24 che ci ha scaricato dopo tre cambi all’ Jungfraujoch alle 9 (123 Chf) . Da lì scesi sull’omonimo ghiacciaio fino a Konkordia Platz; quindi si risale verso NE il Grunneggfirn fino a scavalcare la Grunhornlucke (3286) da dove si discende con breve risalita finale alla Finsteraarhorn Hutte. (4h; 700m salita; 1100 discesa; 14 km) . Sabato partiamo alle 5.15; ci sono non meno di 50/60 persone, molte con la guida. La prima parte è molto ripida (rampant) e i gruppi si sgranano molto. Termina con lo stretto passaggio sulla cresta SO a q. 3616 che immette sul ghiacciaio superiore. Da qui dapprima con lunghi diagonali che spaziano da una parte all’altra dell’ampio pendio poi con traccia più contenuta ma mai faticosa si guadagna la Hugisattel a q. 4088 m dove si lasciano gli sci. (Fino a qui circa 3.30 h) Svetta ora la importante cresta finale del Finsteraarhorn;200 m non difficili ma nemmeno banali soprattutto se full of people. Alcuni vanno in conserva, molti no. Diversi tratti dove non si può passare e si formano colli di bottiglia. Insomma ci vuole la dovuta attenzione. Noi ci abbiamo messo circa 1 h e avevamo solo 6/7 persone davanti. Discesa buona a parte un po’ di nebbia nella prima parte. Poi ottima pennica in rifugio che nel frattempo si riempie dato che è sabato. Buona anche organizzazione, quantità cibo e molto gentili. Domenica pariamo sempre presto alle 5.30 e scendiamo lungo il lato sx orografico del Fieschergletscher fino ad incontrare il Galmigletscher a S di Rotlock a q. 2650 circa. (Tenete presente che le quote rilevate possono essere anche sensibilmente diverse rispetto a quanto riportato dalle carte in quanto i ghiacciaci perdono ogni anno spessori notevoli) . Si risale quindi il predetto ghiacciaio in direzione E-NE fino a quando superati i 3000 m anziché puntare direttamente alla Bachilicke saliamo il ripido pendio in dx orografica che ci permette di raggiungere dopo un affascinante ed inarrivabile “ultimo miglio” la panoramica cima del Vorderes Galmihorn (3507 m) con una sorta di tabernacolo naturale. Da qui scendiamo velocemente al colle della Bachilicke (3377) facendo attenzione alle numerose cornici e ci aspetta una delle più belle sciate delle Alpi. Entriamo nella Bachital,modellata come una pista da gigante; la si segue fino ad oltrepassare la diga; si ignora la strada che sale in sx orografica e ci si abbassa ancora su terreno con poca neve e con resti di vecchie valanghe tenendo sempre la sx orografica fino ad incrociare nuovamente la strada più in basso. Ora la si segue, sci ai piedi (domenica 6/5 fino a 1750 m) e poi spalleggiati fino a Reckingen dove ogni ora passa il treno direzione Briga e altro. (Sulla strada ci sono cartelli che indicano Munster; paese un po’ più a nord, ma l’indicazione è corretta) Noi siamo tornati a Thun con 2 h di treno cambiando a Briga. (30Chf). Bello attraverso la valle del Rodano. Dalla Finsteraarhorn Hutte al treno abbiamo impiegato 4.30 h ; 820 m in salita ; 2500 in discesa e oltre 20 km. Che dire. Son contento.
Manto nevoso:
Non ho messo il tipo di manto perché abbiamo trovato di tutto in tre gg. Aveva nevicato nei giorni precedenti circa 25 cm, ma venerdì è stata una giornata molto calda che ha sistemato per fortuna le cose. Nel complesso le condizioni sono buone ed è importante scendere presto.


 
 


home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum
Servizi di Hosting SinerWeb