home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 18 dicembre 2018

Hinterer Seelenkogel (Cima delle Anime) 3472 m

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Austria Data:06/05/2018
Nome:Malus, Giorgio, Pietro e Luca Email:malualbe48at symbolgmail.com
Nome gita:Hinterer Seelenkogel (Cima delle Anime) 3472 m Partenza da:Obergurgl
Quota partenza:1900 Dislivello:1700
Esposiz. salita:Nord-Ovest Esposiz. discesa:Nord-Ovest
Difficoltà:BS Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia:Weiss Skitouren Otzaler Alpen Valle partenza:Otztal
Commento gita:
La cima delle Anime, raggiungibile da Plan in Passiria con un percorso impegnativo e non sempre in condizioni (vedi Dallo Stelvio a S.Candido) può essere salita più agevolmente dall'Austria. Si parte da Obergurgl e si sale per la pista più a ovest fino a raggiungere la Schonwiesutte. Dal rifugio (chiuso) si prosegue per la stradina battuta dalle motoslitte del rifugio che prima scende poi sale, poi riscende e infine sale al rifugio Langtalereck gestito (600 m disl 2-2.30 h). Il giorno successivo si può salire sopra il rifugio (senza scendere in fondovalle-ma non sono certo che la scelta sia la migliore) per poi traversare lungamente verso SE fino ad un ripiano a 2800 m oltre il quale si aggira la cresta NO del Mittlerer Seelenkogel e la si costeggia sul lato S salendo per l'ampio e non crepacciato ghiacciaio (Seelenferner) che consente di giungere facilmente ad una sella oltre la quale si monta sul crestone NO che dopo una breve discesa porta alla base della breve ma ripida paretina finale che si può superare in sci come oggi o a piedi. Discesa per l'itinerario di salita fino al ripiano a 2800 m. Di lì giù diretti per pendii anche ripidi al fondovalle che si segue verso NO fino al ponte del sentiero che va verso la Hochwilde haus. Con una risalita di un centinaio di metri si torna al rifugio e di lì alle macchine per pista e stradina ripellando almeno una volta. Complessivamente gita interessante per il bell' ambiente glaciale e i bei panorami della parte alta. Ottima la discesa dalla cima al fondovalle poi però il notevole sviluppo e le risalite assumono l'aspetto della discreta ravanata.
Manto nevoso:
Ottimo firn dalla cima fino al ripiano a 2800 m; poi sempre più marcia. Fortunatamente dal rifugio stradina battuta poi pista con neve compatta. Meteo ottimo ma caldo. Modesto rigelo notturno che ha reso perfetta solo la parte alta.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb