home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è sabato 21 luglio 2018

Madritschspitze (Cima Madriccio) 3265 m.

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:30/04/2018
Nome:dallas700 e Daniele Email:dallas700at symbollibero.it
Nome gita:Madritschspitze (Cima Madriccio) 3265 m. Partenza da:Parcheggio Hotel Enzian 2055 m.
Quota partenza:2055 Dislivello:1210
Esposiz. salita:Sud-Est Esposiz. discesa:Nord-Est
Difficoltà:MS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Farinosa Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia:Planetmountain + Sentres Valle partenza:Val Martello
Commento gita:
Partenza a mezzanotte da Bologna e arrivo al parcheggio alle 3.30. Dormito due ore e mezza in macchina sotto una pioggia incessante fino alle 5.30...ma le mappe meteo danno fiducia e alle 6.00 il Radar di Meteotrentino dice che la bagnata è finita. Difatti fuori è già sereno, anche se in quota si vede chiaramente che c'è vento forte e ha nevicato. In breve tempo c'è un grande fermento di macchine e sci-alpinisti, partiamo anche noi alle 7.15. Abbiamo spalleggiato gli sci fino a circa 15 minuti dal rifugio (sentiero principale), poi con vari metti togli abbiamo imboccato il grande vallone pianeggiante, dove oltre il bivio per il Rif. Martello la neve è sempre continua. Dopo circa due ore dal parcheggio finalmente inizia la salita vera e propria, inizialmente abbastanza ripida e fortunatamente già tracciata, che conduce alla parte alta della Valle del Pozzo dove è già visibile la ancora lontana cima. A circa quota 2950 il terreno si fa più ripido e con svariate diagonali e inversioni si perviene alla bella cima e alla croce di vetta. Panorama super. Clima freddo e ventoso in quota. Discesa la pala sommitale su bella neve farinosa, a quota 3000 abbiamo imboccato la forcella di accesso alla Val Madriccio, che ci ha regalato belle serpentine su ottima neve fino a circa quota 2700. Sotto tale quota neve sempre più pesante, poi cotta e collosa nella parte finale. Bella gita ma molto lunga e anche faticosa, 4 h e 30' di salita. Discesa di soddisfazione utilizzando la Val Madriccio, in questo modo (richiesta neve sicura) si compie anche il giro in tondo, sicuramente consigliato. Con l'inossidabile Daniele.
Manto nevoso:
Nella notte sopra i 2500 metri erano caduti fino a 20/30 cm di neve fresca, rimaneggiati dal forte vento da Sud ruotato poi a Ovest in mattinata. Qualche lastroncino di neve soffice ventata era ben visibile ma aggirabile. Non abbiamo visto nessun scaricamento lungo il nostro persorso, neanche nella ripida discesa a NE nella forcella che immette in Val Madriccio. Le tracce di chi ci aveva preceduto erano state ben pensate proprio per evitare alcuni accumuli da vento. Grado 2, anche 3 in alcune singole localizzazioni in quota e sottovento. Zero Termico 2400 m ore 12, Temp. + 2.5 C° ore 7.00 al park.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb