home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 21 maggio 2019

Saykogel 3355 m e Similaun 3600 m

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:22/04/2018
Nome:Ruth e Antonio Email:ruth.pircherat symbolbrennercom.net
Nome gita:Saykogel 3355 m e Similaun 3600 m Partenza da:Grawand Stazione a Monte
Quota partenza:3220 Dislivello:1700
Esposiz. salita:Nord Esposiz. discesa:Sud
Difficoltà:BSA Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Senales Kurzras Masocorto
Commento gita:
1° giorno sabato 21.04.: Grawand Saykogel rif. Martin-Busch-Hütte - 600 m di salita, discesa 1200 m. Prendiamo la prima funivia delle 9, scendiamo per la pista in direzione Finaillift; poi stando il più alto possibile ci portiamo verso Nord. Mettiamo le pelli a quota 2750 m ca e saliamo in direzione NE lasciando alla nostra destra Finailspitze e Hauslabjoch. Arriviamo alla base del Saykogel 3355 m che raggiungiamo per facile cresta; scendiamo sul versante opposto in Austria direzione Est/Nordest fino al rif. Martin Busch (2500 m) dove pernottiamo - OTTIMO rifugio!. Gita Saykogel: MS/discesa verso l'austria primo tratto ripido (BS). 2° giorno domenica 22.04. Martin-Busch-Hütte Similaun Vorderkaser/Val di Fosse. 1100 m di salita, discesa 1900 m. Partiamo poco prima delle 6 e risaliamo l'ampio vallone verso la Similaunhütte; a quota 2780 m deviamo a sinistra per salire un ripido canale che ci porta più diretti verso la cima Similaun. A quota 3450 m mettiamo i ramponi (utili ma non indispensabili) e percorriamo la cresta fino in cima. Scendiamo prima sul versante Nord/Nordest per poi calarci nel Grafferner; in basso teniamo tendenzialmente sempre la destra- con sci fino alla Grafalm 1900 m; a piedi fino al Gasthof Jägerrast/Vorderkaser. Rientro in bici/corriera per recuperare la macchina a Masocorto.
Manto nevoso:
sabato: buon rigelo; discesa dal Saykogel da quota 3300 m ca. versante Est alle ore 13.00: neve morbida, in alto compatta con buona tenuta; cercando le dorsali meno esposte al sole oppure neve con sabbia rossa sahariana si sciava discretamente anche abbassandoci. Io sfondavo poco/niente, Antonio purtroppo un po' di più. Siamo arrivati al rifugio a quota 2500 m alle 14.00 - ultimi metri con neve marcia. domenica: buon rigelo; inizio discesa dal Similaun 3600 m alle 10.00 - prime curve versante Nord/Nordest neve morbida, bella da sciare. Spostandoci verso destra (Est) breve tratto con meno neve, sassi in vista - oggi siamo riusciti a passare con sci. Sul Grafferner (Sud) bella neve trasformata, ottima sciata. Buona fino 2650 m ca. - poi diventava sempre pìù molla ma tutto sommato non male. Molto rognoso invece il tratto ripido sopra la Grafalm da quota 2300 m fino a 2150 m. Qui conviene stare tutto a destra per prendere le rampe con neve da valanga. Un saluto a Lucia (Luciberg) e i suoi amici che abbiamo incontrato in cima e che ci hanno preceduto di poco a scendere. Sul parcheggio abbiamo parlato con altri scialpinisti che hanno fatto la Tessa - bella neve con un tratto di 200 m di neve marcia in basso; Bianca Alta - in alto non completamente trasformata, bella sciata fino al maso Gelato, ca. 45 min a piedi per tornare.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb