home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 18 dicembre 2018

Il Monte Velino da Capo Pezza per il Colle dell'Orso, Capo di Teve e la Valle dei Briganti.

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Abruzzo Data:20/04/2018
Nome:Giacomo Email:giacomo.lorenzoniat symbolgmail.com
Nome gita:Il Monte Velino da Capo Pezza per il Colle dell'Orso, Capo di Teve e la Valle dei Briganti. Partenza da:Capo Pezza, fine della sterrata percorribile con mezzi a motore (42.1823491, 13.4281833, 1531)
Quota partenza:1531 Dislivello:1752
Esposiz. salita:Nord Esposiz. discesa:Nord-Est
Difficoltà:OSA Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Piani di Pezza
Commento gita:
Dal punto {42.1823491, 13.4281833, 1531} di Capo Pezza (fine della sterrata percorribile con mezzi a motore) ho seguito il sentiero verso la Valle Cerchiata da dove sono salito al Colle dell'Orso, con gli sci utili da {42.181748, 13.417495, 1620} dopo 1071 m e circa 100 m di dislivello. A circa 20 m dall'arrivo di tale salita, per la rilevante pendenza e la cornice, ho pensato bene di togliere gli sci e andare verso la parte destra dell'ovale che mi sembrava resa più agevole da numerosi crolli spontanei. Ma in realtà, a più o meno 1 m dalla maggior parte del bordo della sommità del Colle, c'era un insuperabile crepaccio di cui è stato non poco preoccupante percorrere la sottile crestina verso sinistra fino all'unico punto percorribile (indicato dalla freccia). Dopo questo stress imprevisto, la rilassante e divertente remunerazione della gita è tornata con la discesa fino al punto {42.168402, 13.385339, 1778} di Capo di Teve. Da lì, risalendo la splendidamente innevata Valle dei Briganti, ho raggiungere il punto {42.14631, 13.392826, 2395} dove ho dovuto mettere gli sci sullo zaino per la poca neve sulla cresta verso la Vetta del Velino, che ho poi conseguito ricalzando gli sci al trivio Cafornia-Velino-Sevice. Dalla Vetta sono sceso alla selletta di accesso alla Valle dei Briganti che ho disceso fino a {42.162962, 13.39119, 1879}. Da lì ho ripellato ritrovandomi poi al Colle dell'Orso appena in tempo per giovare del crepuscolo prima della luce artificiale necessaria nel bosco.
Manto nevoso:
Neve trasformata, nelle zone soleggiate con favorevole e mai eccessivo spessore poco coerente, nelle parti in ombra crosta con esiguo spessore cedevole ma dura e impedente.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb