home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è lunedí 23 luglio 2018

Monte Cafornia

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Abruzzo Data:13/04/2018
Nome:Francesco e Pietro Email:fncpivaat symbolgmail.com
Nome gita:Monte Cafornia Partenza da:Piani di Pezza
Quota partenza:1500 Dislivello:1700
Esposiz. salita:Nord Esposiz. discesa:Nord
Difficoltà:BSA Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Pesante Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia:L Mazzoleni La Montagna Incantata Valle partenza:Piani di Pezza
Commento gita:
Gita altamente remunerativa per la conoscenza dei luoghi, l'ambiente e le condizioni meteo riscontrate ancorché' molto lunga e con notevole dislivello altimetrico. Partiti alle 8:00 dai Piani di Pezza (si arriva con la macchina a circa 20 min da Capo di Pezza) si prosegue per il classico itinerario sino al Colle dell’orso abbastanza carico di cornici ma percorribile attraverso la linea di colmo. Prima discesa su neve ancora dura nonostante il recente rialzo delle temperature vista l’ora (circa le 10) su diretto itineario sino a quota 1850( poco sopra Capo di Teve). Ripellato ci dirigiamo verso l'alta Val di Teve ed, all'imbocco della Valle dei Briganti, proseguiamo in direzione opposta verso le coste settentrionali del Cafornia per uscire nella piccola sella dove passa il sentiero estivo. Di qui, in breve, Verso la vetta con poca visibilità (nuvole sopra q 2300). Rientro seguendo le traccie di andata: prima discesa su neve pesante nel fantastico scenario dell'alta Val di Teve , la seconda discesa alle 14 dal Colle dell’Orso nella Valle Cerchiata su neve prima trasformata e poi bagnata.
Manto nevoso:
Il riialzo delle temperature e la recente pioggia (neve sopra q 2200) hanno notevolmente appesantito il manto nevoso ancora abbondante sopra q1800 è più che sufficiente da q. 1500. La strada è libera da neve sino a circa 20 min ( un po’ a piedi un po’ con le pelli) da Capo di Pezza. Notate molte slavine spontanee avvenute nei giorni recenti e molte cornici su tutto l'anfitetaro che sovrasta l'alta Val di Teve anche se sull'itinerario percorso non abbiamo riscontrato evidenti pericoli. Ultima info: la sella della Valle dei Briganti e’ libera da cornici


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb