home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 16 gennaio 2018

Monte Lieto e il ritorno al futuro

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Marche Data:06/01/2018
Nome:Giulio Tomassini Email:giulio.tomassiniat symbolunicam.it
Nome gita:Monte Lieto e il ritorno al futuro Partenza da:Hotel la Fiorita - Spina di Gualdo
Quota partenza:1400 Dislivello:900
Esposiz. salita:Nord-Est Esposiz. discesa:Ovest
Difficoltà:BS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:
Commento gita:
Passata troppa neve sopra i ponti, rispondo al forte richiamo del perduto Pian Perduto, per un ritorno a quello che tutti vorremmo fosse ancora il nostro futuro: l’altipiano di Castelluccio. Con le case aperte dal terremoto e le strade ancora chiuse, vago stordito alla volta della Fiorita (albergo), dove arresto il passo e affronto il ghiaccio vivo sulla carrozzabile per la Madonna della Cona. Raggiunto il crinale est che conduce al Monte Lieto, scivolo su neve bellissima fino all’antecima ovest e poi sui Prati di Santa Lucia. Risalito in vetta, mi affaccio sul ritrovato Pian Perduto per un salto a perpendicolo ed il rientro alla Fiorita. Se son rose...
Manto nevoso:


 
 


home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum
Servizi di Hosting SinerWeb