home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è sabato 29 aprile 2017

Il Corno Grande (Vetta Occidentale) da Prati di Tivo per il Calderone e la Valle dei Ginepri

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Abruzzo Data:14/04/2017
Nome:Giacomo Email:giacomo.lorenzoniat symbolgmail.com
Nome gita:Il Corno Grande (Vetta Occidentale) da Prati di Tivo per il Calderone e la Valle dei Ginepri Partenza da:Piazzale (42.4993770, 13.5597347, 1453) di Prati di Tivo
Quota partenza:1453 Dislivello:1644
Esposiz. salita:Est Esposiz. discesa:Est
Difficoltà:BSA Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Prati di Tivo
Commento gita:
Dal piazzale di Prati di Tivo (42.4993770, 13.5597347, 1453) ho seguito la strada verso nord-est, arrivando così, dopo circa 3 km e con gli sci in mano per due interruzioni da meno di 100 m l'una, all'inizio (42.4992971, 13.5805238, 1661) del crinale dell'Arapietra. Risalendo questo ho raggiunto, dopo aver oltrepassato la stazione superiore della cabinovia La Madonnina e attraversato il Passo delle Scalette, il Vallone delle Cornacchie. Proseguendo per questo, la morena a sud del rifugio Franchetti e il ghiacciaio del Calderone, sono arrivato alla vetta ovest del Corno Grande. Da lì sono tornato scendendo per il Calderone e, dopo un tratto della morena, verso nord-ovest fino al punto {42.4748018, 13.5622187, 2518} da dove ho risalito senza sci i ripidi circa 80 m fino alla Sella dei Due Corni. Ho quindi disceso la Valle dei Ginepri fino alla Val Maone, che ho percorso con gli sci fino a {42.485261, 13.542439, 1504}, completando poi il ritorno per il sentiero fino a Prati di Tivo. La discesa del Calderone (iniziata alle 16:40) è stata resa difficile da tratti ripidi di neve ghiacciata e sconquassata da precedenti passaggi. Traccia GPS.
Manto nevoso:
Neve primaverile ma abbondante; in salita sempre molto buona; ghiacciata per l'intera discesa del Calderone; non portante e appiccicosa alle quote minori della Valle dei Ginepri (questi due difetti ovviamente riducibili anticipando gli orari). Direi pericolo 1.


 
 


home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum
Servizi di Hosting SinerWeb