home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è sabato 29 aprile 2017

Rötenspitz - punta rossa

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:14/04/2017
Nome:Luca, Mariateresa, Davide, Flavio, Titti Email:crodarossaat symbolmicso.net
Nome gita:Rötenspitz - punta rossa Partenza da:bar Bergkristall
Quota partenza:1550 Dislivello:1350
Esposiz. salita:Nord Esposiz. discesa:Nord
Difficoltà:BS Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:val di Plan
Commento gita:
Secondo giorno in Passiria e dintorni e seconda classicissima percorsa in totale solitudine. Bell'ambiente, grande itinerario, però qui si spalleggia un po' di più: 50 minuti all'andata e 40 al ritorno, perché il fondovalle è ormai privo di neve (a parte qualche cono di valanga) fino ben oltre Malga Faltmaralm. Dove la neve inizia, anzichè seguire il tracciato del sentiero che si sviluppa sul lato sinistro (ampiamente eroso), conviene decisamente tenersi sul fondovalle interamente colmato da un gigantesco accumulo serpentiforme spianato dagli agenti atmosferici. Il resto, da lì in su, è tutta una meraviglia, compreso il superbo panorama. Discesa alle 12,30, inizialmente su un po' di crosticina, peraltro domabile, ma ben presto su firn di qualità sopraffina: la discesa della parte centrale, tutta dossi e vallette affrontati in velocità, pareva la corsa su un vagoncino delle montagne russe; ancora meglio la cavalcata finale del 'serpentone' di valanga, docile e morbido al punto giusto, chicca finale di una sciata che per noi potrebbe essere l'ultima. Conclusione sull'erba, tra caprette brucanti e ruscelli gorgoglianti.
Manto nevoso:
Manto più che sufficiente e di ottima qualità per un dislivello di 1000 metri abbondanti; ben rigelato al mattino, morbido ma non troppo dopo le 12. Magnificarne le qualità sciatorie diviene ripetitivo, ma questo è quanto si riscontra attualmente in questa fortunata zona.


 
 


home pageHome     chi siamoChi Siamo     meteoMeteo     forumForum
Servizi di Hosting SinerWeb