home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 23 aprile 2019

Cima Secca e col Nudo

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Veneto Data:19/02/2017
Nome:Angelo,Ciano,Claudio,Gigi,Lorenzo,Riccardo e Roy Email:roydalmasat symbollibero.it
Nome gita:Cima Secca e col Nudo Partenza da:Casera Stabali,montanes
Quota partenza:1000 Dislivello:1900
Esposiz. salita:Sud-Est Esposiz. discesa:Sud-Est
Difficoltà:OSA Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia:Scialpinismo in Col Nudo e Cavallo Valle partenza:Alpago
Commento gita:
Partenza un km prima della casera Stabali per colpa di un divieto di transito che credo rimuoveranno a breve. Classico itinerario che porta al Col Nudo seguendo il sentiero CAI 965 ,una volta superato il bosco si calzano gli sci e ci si sposta gradualmente a SX fin quando non ci troviamo nel catino sotto la Cima Secca. Qui con Angelo puntiamo alla prima cima mentre il resto del gruppo ci aspetta sul Col Nudo. Oggi siamo saliti fin sotto le fasce rocciose sci ai piedi e poi abbiamo proseguito per la cengia scibin spalla fin sotto la cima dove abbiamo abbandonato gli sci e abbiamo proseguito per cresta fino in cima. Discesa su neve perfetta. Una volta scesi fino sui 1950m abbiamo ripreso la via per il Col Nudo dove ci siamo ricompattato e siamo scesi fino a 2000m con ottima visibilità mentre poi la nebbia (mai troppo fitta) ci ha un po' limitato la sciata....
Manto nevoso:
Neve dai 1400m,tutta trasformata


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb