home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è Domenica 21 luglio 2019

schneelahnspitze-cima della valanga 2539

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Alto Adige Data:26/02/2016
Nome:fabbrissimo Email:fabbrissimoat symboltiscali.it
Nome gita:schneelahnspitze-cima della valanga 2539 Partenza da:bressanone, val scaleres, maso hofer
Quota partenza:1630 Dislivello:900
Esposiz. salita:Sud Esposiz. discesa:Sud
Difficoltà:MS Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Trasformata Valutazione gita:Consigliabile
Bibliografia: Valle partenza:
Commento gita:
bella cima, poco frequentata, posta a mezzo tra i + conosciuti kaserbacher e la punta quaira. Formano un bel trittico di cime di quote simili. Il toponimo è poco invitante-rassicurante, ma in realtà l'itinerario nn è mai troppo ripido-valanghivo, se nn in un breve punto. X arrivare al maso di partenza è già una mezza avventura: stradine varie e sterrato finale x 2-3km. Si passa x forcher e oberlarcher, e il park è poco dopo il maso hofer, in corrispondenza del tornante a dx.---Dal park subito oggi su sci x forestale ben innevata, risalgo 3 tornanti, ultimo dei quali è in corrispondenza del 1820 in cartina. Da qui abbandono forestale e salgo liberam in bosco in immediata dx idrogr. del ramo sx del rio kaserbach. Bosco tranquillo (tt selvaggio zero tracce) abbastanza fitto ma sempre ben sciabile, qlc tratto ripido. Nel bosco si passa facile uno steccato (in discesa oggi nn ho tolto gli sci). Tenendo sempre la max pendenza arrivo un po' sotto al limite del bosco notando vicino e poco + alta a sx la croce 2174: qui netto a dx in diagonale pianegg. in bosco rado passando ca x 2207. Poco dopo qst quota il diagonale continua con un breve tratto eventualm valanghivo: sono ca 100m un po' ripidi ed esposti a scariche. Al termine del tratto giungo in ambiente tranqui, ora definitivam oltre il bosco rado a ca 2230. Da qui si apre il pano sul resto della salita. Tenendo inizialm a sx, ma poco dopo a dx, assecondando il terreno in qst zona quasi pianegg., arrivo a ca 2250 da dove il terreno sale regolare x breve valletta sud. Proseguo poi lungo il bel scivolo sw, sempre abbastanza tranqui, lasciando il 2345 subito a sx, e concludo in cima a 2539.
Manto nevoso:
condiz. venerdi 26: salita con neve da subito, ma si va bene solo su forestale: fuori c'è poca neve almeno fino 1750 e poi meglio. Salita nel bosco sopra il 1820 sempre agevole: bosco sufficientem innevato e neve ben portante dura. Oltre il bosco ottima neve dura ben portante. Discesa x via di salita, tt zero tracce: in generale buona-ottima, considerato anche il culo mostruoso di una schiarita bella duratura, che nel pomeriggio nuvoloso mi ha consentito ottima visibilità x tt la discesa. Neve in alto fino 2300 bella dura e compatta, ben sciabile, molto veloce, superficie a biliardo, perfetta! e c'è anche qlc tratto minimo di farina e qlc crosticina debole. Da 2300 in valletta sud: + morbida con splendido giovane firn uniforme. Diagonale 2207 bella neve portante. Discesa in bosco: ottima in bosco rado fino ca 1950 su neve ben sciabile compatta-veloce ben portante (qui la farina è un ricordo). Sotto 1950 in bosco + fitto (sempre sciabile): + ginnico, con qlc crosta che sfonda ogni tanto, cmq decente. Arrivo tranqui senza toccare sassi o rami al tornante 1820 della forestale di rientro. ---Meteo: splendido sole al mattino e dopo le 14,30. Bello freschetto giusto, che ha mantenuto perfettam dura la neve x tt il giorno---Dettagli + foto in FORUM.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb