home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 04 agosto 2020

Jof di Miesegnot

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Friuli - Venezia Giulia Data:08/01/2012
Nome:luigino flavio annarita franco stefano paolo denny Email:pilucat symbolinterfree.it
Nome gita:Jof di Miesegnot Partenza da:Parcheggio Malga Saisera
Quota partenza:1029 Dislivello:1115
Esposiz. salita:Sud-Est Esposiz. discesa:Sud-Est
Difficoltà:Sci-alpinista buono Manto nevoso:Consigliabile
Tipo di neve:Farinosa Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Val Saisera
Commento gita:
Bella gita, varia e con piccola parte alpinistica, sci ai piedi dalla macchina anche se i primi 200mt di dislivello la copertura è veramente scarsa. Dal Rifugio Grego la copertura è sufficiente e di ottima qualità. Dal parcheggio si imbocca e si segue, con le dovute abbreviazioni, la mulattiera che conduce al rifugio Grego. Dal rifugio, inizialmente leggermente in discesa, si segue la mulattiera che porta alla forcella di Sompdogna e malga Sompdogna. Da qui, per il sentiero estivo, ci si porta verso il bivacco Battaglione Alpini di Gemona e da qui per pendi aperti verso il Jof di Miesegnot Tolti gli sci sull'antecima si sale la cima a piedi per un dislivello di circa 80mt. Dalla cima meravigliosa vista sulle Alpi Giulie del circondario. Anche stavolta ottima scelta per il Rive Grivie.
Manto nevoso:
Dall'ante cima neve polverosa anche se a tratti si sente la mancanza di fondo. Comunque meravigliosamente sciabile fin 200 mt sotto il Grego poi scarsa copertura nel bosco e sassi affiroanti sulla strada forestale.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb