home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy Over The Top: il sito degli scialpinisti 
Scialpinismo >> consultazione

Oggi è martedí 17 settembre 2019

Cop di Breguzzo 3001mt

Chi frequenta OTT sa, o dovrebbe sapere, che nessun contributo va preso alla lettera e tutte le informazioni vanno vagliate criticamente.

 

Regione:Trentino Data:02/01/2011
Nome:Jack,Chris,Ivan,Vale,Fabri,Glauco,Met,Lupo,Dam Email:giancarlo.bellottiat symbolgmail.com
Nome gita:Cop di Breguzzo 3001mt Partenza da:Parcheggio per rif.Trivena - Centrale Enel
Quota partenza:1100 Dislivello:1920
Esposiz. salita:Sud-Est Esposiz. discesa:Sud-Est
Difficoltà:Sci-alpinista buono Manto nevoso:Stupendo
Tipo di neve:Polvere soffice Valutazione gita:Stupendo
Bibliografia: Valle partenza:Val di Breguzzo
Commento gita:
Torniamo in Val di Breguzzo (dopo il polverone trovato venerdi al Creper Vac) per una gita che non delude mai: il re della valle, Cop di Breguzzo 3001 mt. Iniziamo l'anno con una classica di grande soddisfazione (per me e Chris è il terzo anno consecutivo che partecipiamo alla prima annuale al Cop) in condizioni fantastiche grazie allo splendido manto trovato lungo tutto il percorso, al caldo sole (sembrava primavera) e all'assenza di vento. Partiti dal parcheggio in fondo alla Val Breguzzo risaliamo a Trivena per la strada superando la noiosa grossa valanga (tracciata col sentiero) caduta poco prima del rifugio. Si prosegue poi per il Pian di Redont 1970mt dove si imbocca la valle del Vescovo. Percorsi circa 200 metri si svolta a destra per salire, mediante un canalino, al vallone superiore. Oggi le buone condizioni ci han permesso di salire senza ramponi/picozza visto che il cordino metallico era fuori dalla neve. Da qui si sale in direzione nord/ovest fino ai piedi del Cop. Tenersi poi sulla destra e con zeta strette salire allo ski-deposit. Complimenti al padrone della valle Valerio che se l'è tracciata in maniera meravigliosa per gran parte della salita. Oggi la cresta nord/est era tutta ben coperta da neve anche se quest'ultima essendo molto soffice non portava tantissimo. Dalla cima un grandioso panorama grazie al cielo limpido senza una nuvola. Dal deposito sci al canalino (800mt di dislivello) il manto era favoloso: 50 cm di polvere soffice. I più temerari han sorpassato anche quest'ultimo con gli sci ai piedi nonostante un paio di metri dove affioravano rocce e ghiaccio. Attraversata la piana (e il ponte) abbiamo risalito alcuni metri per scendere, sempre in mezzo alla neve soffice, dalle taiade. Dal rifugio in giù bisogna invece prestare attenzione alla neve svalangata e alcuni tratti un po' ghiacciati. Qui tragitto GPS: http://www.giscover.com/tours/tour/display/11794 Qui alcune foto: http://picasaweb.google.com/giancarlo.bellotti/CopBreguzzo2011#slideshow http://picasaweb.google.com/Ivan8974/CopDiBreguzzo03#slideshow Qui report dettagliato fatto da Ivan per sportinfotrentino: http://www.sport.infotrentino.com/pagine/commenti.php?sport=1&comm=263
Manto nevoso:
Come scritto sopra, neve favolosa. 50cm di polvere soffice su tutto il percorso.


 
 


home pageHome   chi siamoChi Siamo   meteoMeteo   forumForum   privacyPrivacy
Servizi di Hosting SinerWeb